Il nostro Studio dal 1960

Con 50 anni e più di attività legale alle spalle, il diritto da noi è di casa. A fargli compagnia una idea forte di Giustizia, portata avanti nel rispetto della tradizione ma sempre nella prospettiva del cambiamento e dell’innovazione.

Gli albori negli anni ‘60

La Storia dello Studio Legale Scuderi Motta e Associati parte da lontano. Era il 1964 quando l’Avvocato Andrea Scuderi, appena laureato, iniziò a collaborare nello studio del padre Avvocato Nino Scuderi, civilista molto noto a Catania. Appena un anno dopo, inizia a collaborare con loro anche l’Avvocato Sergio Motta, figlio di Giovanni Motta, penalista tra i più accreditati del foro catanese. Con la scomparsa prematura nel 1967 dell’Avvocato Nino Scuderi il sodalizio professionale tra gli Avvocati Andrea Scuderi e Sergio Motta si cementa in un rapporto destinato a durare nel tempo.

Il divenire fino al 2000

Già a metà degli anni ’70 l’Avvocato Scuderi, pur svolgendo con l‘Avvocato Sergio Motta l’attività civilistica, si dedica al diritto del lavoro in partenership con l‘Avvocato Rosario Pizzino. A partire dagli anni ’80 si specializza anche nel diritto amministrativo. Nel gennaio 1984 si costituisce l’Associazione professionale Studio Legale Scuderi Motta Pizzino e lo studio si arricchisce di molte collaborazioni professionali. Sono gli anni in cui, sotto la guida degli Avvocati Scuderi e Motta, lo Studio diviene il luogo in cui fanno pratica e si formano tanti fra quelli che ora sono fra i più apprezzati professionisti legali della Città.

Questo assetto rimane invariato fino al 2004, quando l’Avvocato Rosario Pizzino si distacca e lo studio si trasforma nell’Associazione Professionale Studio Legale Scuderi Motta, con la quale collaborano stabilmente per decennio oltre venti avvocati specializzanti in varie materie.

L’oggi e il futuro

Lo Studio Legale Scuderi Motta si è strutturato ulteriormente, costituendo l’attuale Associazione Professionale Studio Legale Scuderi Motta e Associati e raggiungendo la dimensione attuale di 25 membri fra soci fondatori, associati e professionisti, consolidando uno schema organizzativo innovativo, fondato sul principio della cooperazione e dello scambio ed integrazione delle competenze, sempre al servizio della qualità del prodotto giuridico. Questo nuovo assetto è stato dettato dall’obbiettivo di una forte presenza e di una efficace risposta risposta alle domande di tutela che nascono dai territori e dalle aree sociali ed economiche, nelle quali lo Studio opera. Rappresentare cioè un Presidio Giuridico avanzato e ispirato da un’idea che vede nella funzione/vocazione dell’avvocato quella di un vero “medico sociale” realizzando quel principio della giustizia nella società e nell’amministrazione che sta nello spirito della nostra Costituzione.

In quest’ambito, lo studio si occupa di giudizi e consulenze che riguardano 6 basilari macro aree: Persone e diritti civili, della salute e del lavoro, Amministrazione e quindi diritti costituzionali e degli enti pubblici locali e sanitari, Ambiente e Territorio con riferimento a sostenibilità (acqua e rifiuti), ambiente (aria e amianto) e urbanistica (appalti). A seguire Economia e Sviluppo e quindi economia e accordi societari, contratti pubblici e privati e programmi di sviluppo. Ancora Tutele con processi civili, amministrativi e costituzionali e infine Europa con riferimento ai diritti dell’Unione, convenzioni e trattati. Inoltre, ha da sempre inserito tra le proprie attività, l’area della Formazione e Informazione.

L’innovazione va al passo con l’informazione

Fedele al binomio Tradizione e Innovazione, lo Studio Legale Scuderi Motta e Associati da sempre conta su un apparato informatico rilevante. Tutti i componenti dello Studio sono collegati in rete da un innovativo software di gestione e supportati da numerose banche dati giuridiche telematiche di legislazione nazionale e regionale, giurisprudenza, sentenze, della Giuffrè, De Agostini, il Sole 24 Ore e altri. Questo in virtù di quel principio di innovazione tecnologica applicata al proprio lavoro che piuttosto che distruggerne l’essenza, la accresce e le conferisce un surplus di slancio e respiro culturale.

“… il corpo dell’umanità, smisuratamente ingrandito dalla tecnica, attende un supplemento dell’anima…”

Henri Bergson

La trasparenza col cliente…per noi è legge.

Tale principio riguarda tutti gli aspetti del rapporto e di conseguenza evadiamo ogni richiesta di assistenza secondo i termini di legge ovvero come concordato contrattualmente e come pattuito dalla procedura di rito. Questo, senza venire mai meno ai principi della riservatezza sui dati personali, nel pieno rispetto quindi del diritto alla privacy, anche relativamente alla segretezza delle informazioni ricevute.

Due gli aspetti dominanti di questo diktat procedurale: da un lato la certezza per il cliente di essere sempre consultato per concordare la strategia difensiva e aggiornato sull’evoluzione della pratica. Dall’altro la conoscenza puntuale da parte sua dei costi che l’assistenza legale da parte dello studio comporta. A tal fine sottoscriviamo con lui un vero e proprio contratto di patrocinio che stabilisce appunto i termini economici dell’assistenza evitandogli così brutte sorprese. Perché il principio di soddisfazione venga sempre ottemperato, lo studio attua inoltre una vera e propria politica della qualità, ovvero i professionisti dello studio sono scelti secondo criteri di selezione che ne accertino a monte l’altissimo profilo professionale e vengono continuamente formati con sempre nuovi corsi e aggiornamenti che ne alimentino l’eccellenza.

“… se apriamo una lite tra il presente e il passato, rischiamo di perdere il futuro…”

Winston Churchill

Qualità a lungo termine

Da sempre la filosofia dello Studio Scuderi Motta è improntata sulla scelta applicativa di una politica di qualità a lungo termine.
Il sistema di gestione dello STUDIO LEGALE SCUDERI MOTTA E PARTNERS è stato approvato da Lloyd’s Register Quality Assurance
per conformità alle seguenti norme: ISO 9001:2015.

Il Certificato di ApprovazioneLa Politica per la qualità di StudioIl Codice Etico