Valentina Magnano S. Lio

Valentina Magnano S. Lio

Ruolo Avvocato Associato Studio Legale Scuderi Motta e Associati

Sede Catania, Roma

Ordine degli avvocati Catania

Indirizzo email
valentinamagnano@mondolegale.it
valentina.magnanosanlio@pec.ordineavvocaticatania.it

Recapiti telefonici
Catania Tel. +39095445240/41 Fax +39095447397
Roma Tel. +3906-80662285- +3906- 80662286 fax +3906-8072985

Profilo social Linkedin


Profilo
Svolge attività di assistenza, consulenza e difesa per privati e pubbliche amministrazioni tanto nel procedimento quanto nel contenzioso davanti al Giudice Amministrativo e Civile, anche come corrispondente, occupandosi in particolare delle seguenti materie: appalti pubblici di lavori, forniture e servizi; concessioni di servizi pubblici; contrattualistica pubblica; concessioni demaniali; edilizia; urbanistica ed ambiente; espropriazioni; industria e commercio; diritto dell’immigrazione e diritti fondamentali dell’uomo; diritto dell’Unione Europea; responsabilità – civile, amministrativa, erariale – della pubblica amministrazione; pubblico impiego. Fa parte della Società Italiana Avvocati Amministrativisti.

Formazione
Conseguito il diploma di maturità linguistica col massimo dei voti, si iscrive alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Catania. Nel 2003 consegue con lode, la Laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Catania. È iscritta all’Albo degli Avvocati del distretto di Catania dal 2006 e all’Albo Speciale degli avvocati cassazionisti dal 2017, avendo conseguito l’idoneità per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori a seguito del superamento del “corso-concorso” presso la Scuola Superiore dell’Avvocatura di cui all’articolo 22, comma 2, della legge 247/2012.

Lingue
Madrelingua italiana. Parla fluentemente inglese e francese.

Esperienze
Nel 2003 entra allo Studio Legale Scuderi Motta dove inizia la pratica forense. Nel 2006 consegue l’abilitazione all’esercizio della professione forense. Collabora, sin dalla sua costituzione, con l’Associazione Professionale Scuderi-Motta & Associati.

Pubblicazioni
Ha collaborato, in qualità di redattrice, oltreché col sito di informazione giuridica dello studio legale Scuderi-Motta, “www.mondolegale.it”, con la “Rivista Amministrativa Siciliana” di Palermo e col quotidiano d’informazione giuridica on line “Norma”. E’ stata Coautrice per il manuale “Codice dei Contratti Pubblici” (Edizione SIMONE, IV edizione). Collabora all’attività di aggiornamento, approfondimento e divulgazione giuridica svolta attraverso i siti internet ed i profili “social” dello Studio.

Altre competenze
Coordina, quale responsabile, l’attività di redazione, pubblicazione ed aggiornamento dei contenuti del sito internet dello Studio legale e dei profili social. Ha ottime conoscenze informatiche ed approfondita conoscenza del sistema e delle regole di “gestione della qualità” nell’organizzazione delle attività degli studi legali, collaborando col Responsabile di Sistema Gestione Qualità UNI EN ISO 9001:2015 (già UNI EN ISO 9001:2008 e 9001:2000) dello Studio Legale Scuderi-Motta e Associati.

image_print

News

Sospensione dei termini e procedimenti ANAC
23 Marzo 2020

Si segnala che l'ANAC, recependo i contenuti dell’art. 103 del decreto legge 18/2020 (c.d. Decreto "Cura Italia") e tenendo conto dell’emergenza sanitaria in atto, con la Delibera n. 268 del 19 marzo 2020 , ha disposto la sospensione dei termini per i procedimenti in corso e dilazionato i tempi per...
Annotazione nel Casellario Informatico di "notizie utili"
8 Luglio 2019

La Prima Sezione Interna del TAR Lazio di Roma, con decisione del 04.07.2019 n.8744, ha ritenuto illegittima per difetto istruttorio e di motivazione l'annotazione da parte dell'ANAC sul Casellario Informatico da essa gestito, di "notizie utili" afferenti l'annullamento di una aggiudicazione determinato da problematiche afferenti la dichiarazione di subappalto resa in sede...
Terzo condono edilizio
5 Luglio 2019

 Il Consiglio di Giustizia Amministrativa, con la decisione del 02.07.2019 n. 634, ha preso posizione sulla interpretazione dell'articolo 32 comma 25 del D.L. n. 269/2003, avuto riguardo ad un caso di condonabilità di opere che costituiscono un ampliamento del manufatto in una misura superiore al 30% ma con un volume lordo...