Giovanni Mandolfo

Giovanni Mandolfo

“..Non smetto mai di aspirare ad essere un avvocato inteso nel senso in cui i maestri, che ho avuto la fortuna di incontrare nella mia crescita professionale, mi hanno insegnato, ovvero un operatore del diritto capace di svolgere, nell’esercizio della propria attività lavorativa, una compiuta funzione sociale. Per tale ragione ricerco sempre nell’ordinamento giuridico gli elementi di giustizia sostanziale, essendo convinto che, solo in tal modo, si possano trovare nella giurisdizione quelle tutele che a ciascuno devono essere garantite..”.


Ruolo
Avvocato Associato Studio Legale Scuderi Motta e Associati

Sede
Catania, Roma, Palermo

Ordine degli avvocati
Catania

Indirizzo email
giovannimandolfo@mondolegale.it
giovanni.mandolfo@pec.ordineavvocaticatania.it

Recapiti telefonici
Catania Tel. +39095445240/41  Fax +39095447397
Roma Tel. +3906-80662285- +3906- 80662286 fax +3906-8072985

Profilo social
Linkedin


Profilo
Ha concentrato la propria esperienza nei servizi di consulenza e assistenza, giudiziale e stragiudiziale in materia di diritto amministrativo, con particolare riferimento ai settori dell’Edilizia e Urbanistica, degli Appalti, dei Servizi e Forniture di interesse economico generale, del Project Financing, dell’Ambiente, del Demanio, delle Espropriazioni, del Pubblico Impiego, della Sanità, del Diritto Civile, del Lavoro, della Responsabilità Civile, Amministrativa ed Erariale della Pubblica Amministrazione.
In quest’ambito ha maturato una compiuta esperienza nella gestione del contenzioso, con particolare riferimento ai giudizi innanzi al Giudice Amministrativo di primo e secondo grado.
Assiste e difende numerosi enti, amministrazioni pubbliche, Società e imprese di prima rilevanza.
È membro del Consiglio Direttivo della Camera Amministrativa Siciliana, con cui svolge un ruolo attivo a garanzia della dignità e dell’agibilità dell’avvocato nell’esercizio dell’attività professionale, collaborando in ogni sede, giudiziaria e istituzionale, per migliorare il servizio della giustizia amministrativa ed organizzando attività, anche congressuali, volte alla formazione dei giovani avvocati ed all’aggiornamento professionale.
È inoltre membro della Commissione di Studio di Dritto Amministrativo, costituita presso il Consiglio dell’Ordine di Catania.

Formazione
Ha conseguito il diploma di licenza classica presso l’istituto scolastico di Catania, Nicola Spedalieri e la laurea in Giurisprudenza, presso l’Università degli Studi di Catania, con esame finale superato in data 28 febbraio 1996, discutendo una tesi dal titolo “Le azioni in giudizio nella legge 10 aprile 1991, numero 125”.
È iscritto: all’albo degli abilitati al patrocinio avanti le Preture dall’ 1 aprile 1997; all’albo degli avvocati del distretto di Catania dal 19 dicembre 2000; all’albo degli avvocati cassazionisti dal 24 maggio 2013.

Lingue
È madrelingua italiano.
Parla in modo fluente l’inglese ed ha conseguito un attestato relativo a tale lingua applicata nelle materie legali dopo aver seguito un corso, tenutosi dal gennaio 2001 al maggio 2002 presso il Tribunale di Catania, al quale ha partecipato quale studente di livello avanzato.

Esperienze
Da gennaio 1996 a dicembre 2000 ha svolto la propria attività lavorativa presso lo Studio Legale “Scuderi – Motta – Pizzino” collaborando sin da subito coi titolari dello studio e gli avvocati senior su pratiche afferenti al diritto amministrativo, anche in via contenziosa innanzi ai Tribunali Amministrativi Regionali, al Consiglio di Stato ed al Consiglio di Giustizia Amministrativa.
Da gennaio 2001 a dicembre 2002 ha continuato ad occuparsi di materie attinenti al diritto amministrativo, presso lo Studio Legale “Clarich Libertini Macaluso e Valli”, con sede a Roma e Catania, in particolar modo assistendo e difendendo su questioni di “elettrosmog” – in via giudiziale e stragiudiziale – un gestore di telefonia cellulare operante sul territorio nazionale.
Dall’1 gennaio 2003 ha ripreso a svolgere la propria attività professionale presso lo Studio Legale “Scuderi – Motta”, dove ha continuato ad occuparsi principalmente di questioni afferenti al diritto amministrativo.
Dal gennaio del 2013 è Avvocato Associato dello Studio Legale Scuderi Motta e Associati.

Pubblicazioni
Attribuisce grande rilevanza alla comunicazione, che ritiene elemento indispensabile per un corretto e proficuo esercizio della professione, da svolgere in una costante interazione coi clienti privati e la Pubblica Amministrazione.
Si è dedicato ad attività editoriale con pubblicazioni, articoli e relazioni.
Ha pubblicato tra l’altro un saggio dal titolo “L’atto amministrativo elettronico” in Autori Vari Diritto delle nuove tecnologie informatiche e dell’internet, a cura di G. Cassano, IPSOA, 2002, pp. 1299 – 1316, nonché sul Periodico dell’Ordine Forense si Catania “Vita Forense” di gennaio/luglio 2013 un articolo dal titolo “l’azione di condanna ex art. 30 del Codice 59 del Processo Amministrativo”.
Ha in corso di pubblicazione altri articoli concernenti recenti problematiche di diritto amministrativo.

Convegni e corsi
Luglio 2015 –  è stato relatore nel convegno organizzato dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Catania in collaborazione con l’Ance allo Sheraton di Catania, avente ad oggetto “Il nuovo sistema dei lavori pubblici tra la direttiva comunitaria e la legge delega”.
Settembre 2012 –  ha tenuto un corso suddiviso in più lezioni, presso la Fondazione Ordine Ingegneri di Catania, avente ad oggetto “Valutazione ed analisi del rischio derivante dalla esposizione ai campi elettromagnetici: aspetti normativi e misura delle esposizioni”.

Altre competenze
Si è sempre occupato della gestione e della organizzazione legata all’attività professionale, utilizzando strumenti informatici e telematici d’avanguardia ed acquisendo anche una buona padronanza dei processi di controllo qualità nel campo della realizzazione di servizi legali.
È stato responsabile del sito internet dello Studio Legale Scuderi Motta.

 

image_print

News

Adottato dall’Assessorato Beni Culturali e trasmesso ai Comuni il Piano Paesaggistico della Provincia di Catania
14 dicembre 2018

L’Assessorato Regionale ai Beni Culturali, con decreto  del 03.10.2018 n. 031/Gab, ha disposto l’adozione del Piano Paesaggistico degli Ambiti regionali 8, 11, 12, 13, 14, 16, 17 ricadenti nella Provincia di Catania. Il Piano Paesaggistico è stato tramesso ai Comuni che lo stanno pubblicando creando vincoli per le opere pubbliche, le attività...
Approvazione del Piano Paesaggistico di Siracusa
3 novembre 2017

Il decreto del 20.10.2017 numero 5040 con cui l'Assessorato dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana ha approvato il Piano Paesaggistico di Siracusa può essere impugnato, poiché lo si ritiene per vari motivi illegittimo. L'atto di adozione che è stato approvato era stato infatti già in precedenza annullato dal Tribunale amministrativo....
Concorsi del personale docente: illegittimi i giudizi negativi della Commissione!
12 agosto 2016

I giudizi delle commissioni di concorso per il personale docente – che hanno escluso dalla prova orale una gran parte dei concorrenti, sicché si riuscirà a ricoprire solo una piccola parte delle cattedre messe a concorso – presentano forti dubbi di legittimità.= Le criticità più evidenti riguardano le modalità di...