Casi di successo

La sezione “Casi di successo” riguarda casi ed esiti giudiziari trattati dallo Studio, di particolare rilevanza per la soluzione di problemi generali, questioni di principio o contrasti giurisprudenziali.

 

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana, con decisione del 29 gennaio 2019, sposando le tesi difensive sostenute dall’appellante principale, assistita dagli Avvocati Giovanni Mandolfo, Francesco Migliarotti e Riccardo Rotigliano, ha affermato importanti principi in tema di partecipazione alle pubbliche gare dei consorzi stabili, nonchè sulla latitudine degli obblighi dichiaratori connessi ai c.d. gravi illeciti professionali, rispetto ad una […]
Con una recente decisione, emessa il 31 gennaio 2019, la Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione, sposando la tesi sostenuta da parte ricorrente – difesa dagli Avvocati Andrea Scuderi e Giorgia Motta, coadiuvati dall’Avvocato Simona Santoro – ha affermato rilevanti principi in materia di responsabilità del Ministero della Salute per i danni subiti dagli emotrasfusi che, a seguito di emotrasfusioni con […]
Il Consiglio di Giustizia Amministrativa, con recentissima ordinanza cautelare del 21 gennaio 2019, sposando la tesi sostenuta dalla parte appellante, difesa dall’Avvocato Giuseppe Sciuto, ha affermato un principio rilevante in tema di successione di leggi nel tempo, nella particolare fattispecie del silenzio della P.A. su istanze di accertamento di conformità (c.d. sanatoria edilizia a regime). Nella fattispecie esaminata, era stata […]
Il Tar Sicilia di Catania, con decisione del 17 dicembre 2018, ha espresso importanti principi in tema di esclusione del concorrente per “gravi illeciti professionali” (atipici) e per “gravi infrazioni debitamente accertate alle norme in materia di salute e sicurezza sul lavoro nonche’ agli obblighi di cui all’articolo 30, comma 3” del Codice dei Contratti pubblici, con riferimento ad infrazioni delle norme […]
Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana, con sentenza del 4 dicembre 2018, accogliendo l’appello proposto da una impresa, patrocinata e difesa dagli Avvocati Andrea Scuderi e Giovanni Mandolfo, che era stata illegittimamente pretermessa dall’aggiudicazione di una gara d’appalto, ha condannato la Stazione appaltante al risarcimento del danno per equivalente da mancata aggiudicazione, risultando ormai non più utili nè esperibili […]
In tema di appalto di opere pubbliche, qualora i ritardi nell’esecuzione dei lavori ovvero l’anomalo andamento dell’appalto dipendano da errori di progettazione o altri fatti imputabili alla Pubblica Amministrazione committente, l’appaltatore può agire per la risoluzione contrattuale secondo le regole generali dettate per l’inadempimento poste dagli articoli 1453 e 1455 del codice civile, ottenendo non solo il ristoro del danno patrimoniale emergente […]
Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, con recente decisione del 21 settembre 2018, nell’aderire alla prospettazione difensiva esposta dal controinteressato, assistito dagli Avvocati Andrea Scuderi e Giovanni Mandolfo, nell’ambito d’un giudizio proposto dinanzi al Giudice Amministrativo da un candidato non ammesso a colloquio nella procedura di conferimento di incarichi dirigenziali di vertice indetta da un ente pubblico, hanno ritenuto che una tale […]
La Corte di Appello di Catania, con la decisione pubblicata il 14 settembre 2018, sposando le tesi difensive esposte per l’Amministrazione appellante dagli Avvocati Giovanni Mandolfo e Giovanna Lo Giudice, ha accolto l’appello e per l’effetto riformato la sentenza di Primo Grado che avrebbe comportato un gravoso esborso di denaro. La Corte di Appello etnea, che con precedente ordinanza aveva […]
La Prima Sezione interna del Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia di Catania, con decisione pubblicata il 17 agosto 2018, sposando integralmente le tesi difensive esposte per l’Amministrazione resistente dagli Avvocati Andrea Scuderi e Riccardo Rotigliano, ha dichiarato l’inammissibilità del ricorso risarcitorio in via autonoma e successiva proposto da un operatore economico che ambiva all’aggiudicazione di una commessa affidata a […]
Con pronuncia dello scorso 19 luglio 2018, il Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia – Sezione staccata di Catania ha affermato alcuni importanti principi in materia di quantificazione dei danni correlati all’occupazione senza titolo di un’area, successivamente oggetto di un provvedimento di acquisizione sanante ex art. 42 bis del DPR 327/2001. Aderendo alla prospettazione della parte resistente assistita dall’avvocato Andrea […]