Crediamo nel diritto progredito e nel binomio tradizione e innovazione perché,
come diceva Gustav Mahler:

"...la tradizione si custodisce alimentandone la fiamma e non adorandone le ceneri...”

homepage

Casi di successo

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa, con le ordinanze numero 635 e 636 del 2016, esprime contrario avviso ad ordinanze contingibili ed urgenti che vietino ai gestori di servizi pubblici il distacco delle utenze morose (nel caso di specie utenze idriche e fognarie).
Ai fini dell’impugnazione immediata del bando di gara fondata sull’asserita esistenza di clausole e condizioni che impediscano una corretta formulazione dell’offerta economica la Terza Sezione del Tribunale Amministrativo Regionale di Catania, con la sentenza numero 2042 del 2016, ritiene che debba trattarsi di impedimenti di carattere generale ed oggettivo, occorrendo peraltro, che il ricorrente dimostri comunque di avere il possesso […]

“… Ho da sempre pensato che il cuore dell’attività giuridica, si ritrovi, sempre e comunque, in quei principi del diritto civile che sono alla base della mia formazione…”

Avv. Andrea Scuderi

Notizie

Concorsi del personale docente: illegittimi i giudizi negativi della Commissione!

I giudizi delle commissioni di concorso per il personale docente – che hanno escluso dalla prova orale una gran parte dei concorrenti, sicché si riuscirà a ricoprire solo una piccola parte delle cattedre messe a concorso – presentano forti dubbi di legittimità.= Le criticità più evidenti riguardano le modalità di…

Recepito in Sicilia il Testo Unico dell’Edilizia: sui procedimenti disposizioni anticipatorie rispetto alla Riforma Madia

La Regione Siciliana nell’esercizio delle proprie competenze legislative esclusive in materia di edilizia, dopo ben trent’anni dall’emanazione della precedente legge regionale 37/1985 in materia edilizia e dopo quindici anni dal decreto del Presidente della Repubblica del 6 giugno 2001 numero 380 (c.d. Testo Unico dell’Edilizia), ponendo fine ad una lunga…

Brevi riflessioni a favore del SI al referendum

I  contenuti della riforma costituzionale – segnalo in particolare gli articoli 55 sul bicameralismo “differenziato”, 57 sul Senato “delle Autonomie”, 70 sull’esercizio “collettivo” delle competenze legislative, 72 sulla semplificazione del procedimento legislativo mediante il “voto a data certa”, 75 sul superamento del “quorum strutturale” del 50% nei referendum, 77 sui…

MONDOLEGALE.it

Da sempre crediamo nella formazione continua e nell’ informazione all’esterno.
Per questo curiamo la pubblicazione giuridica su Mondolegale.it